L’ Accademia Boxe Cremona entra nelle scuole, e ad aprirgli le porte è l’istituto tecnico Janello Torriani di Cremona.

Portare il pugilato nelle scuole, un progetto accarezzato da anni in società che oggi la dirigenza sta portando avanti con grande passione e competenza superando tutti quei pregiudizi che fino a qualche tempo fa impedivano di insegnare almeno gli elementi basilari della boxe nelle scuole.
Merito del presidente Dernini aver trovato la giusta strada con la preside del Torriani Roberta Mozzi, che gli ha affidato, per ora, due classi.

L’A.B.C. si avvarrà come insegnanti dello stesso Fulvio Dernini, di Paolo Garavelli e Cesare Castellani: istruttori federali che hanno già fatto la prima conoscenza con gli studenti che sono apparsi entusiasti.

“Il nostro progetto -spiega il presidente Dernini- non è tanto quello di voler creare nuovi pugili, quanto quello di far conoscer il pugilato a tanti ragazzi a quali questo sport è quasi sconosciuto. Lo faremo in poche ore parlando dei regolamenti, della storia della boxe e dei metodi di preparazione e allenamento. L’insegnamento si baserà sull’impostazione di guardia in difesa e in attacco e sulla tecnica dei colpi principali. Se poi qualcuno vorrà approfondire sarà il benvenuto in palestra.”